ACCIAIO: stralci da Report Settimanale

Di seguito alcuni stralci dal nostro ultimo Report Acciaio.

“(…) inizio della settimana in Cina con un forte calo dei prezzi dei rebar quotati per via delle misure restrittive sull’acquisto di nuove case nelle principali città del Paese. La capitale Pechino, dopo aver annunciato un rialzo annuale del 5,9% dei prezzi delle case, ha dovuto sottomettersi alla volontà del Governo centrale di rallentare la corsa dei prezzi.

Oltre alla misura generalizzata di tassare le plusvalenze al 20%, peraltro già esistente ma mai effettivamente implementata per la scarsa disponibilità di dati reali sulle transazioni immobiliari registrate, Pechino vieta d’ora in avanti l’acquisto di una seconda casa per le persone non sposate. Più a sud, Shanghai ha imposto il divieto alle banche di erogare mutui per l’acquisto di una terza casa.

Come descritto, le misure restrittive si applicheranno nelle principali metropoli del paese in modo non uniforme, lasciando già più di un operatore perplesso sulla reale efficacia di una politica così frammentata.”.

(…)

“(…) Oltre alla Cina, segnaliamo in Asia un calo della crescita dell’attività manifatturiera indiana ai minimi degli ultimi 16 mesi e un livello delle esportazioni sud-coreane inferiore alle attese. Quest’ultime considerate un “barometro” per la domanda nell’intera zona geografica asiatica.

In Giappone, la produzione di acciaio è destinata a segnare un calo (…). La ricostruzione delle zone terremotate e le esportazioni stimolate dalla debolezza dello yen non sono riuscite a compensare il calo della domanda interna di acciaio in settori come la cantieristica navale e la produzione di automobili.

Al contrario, negli Stati Uniti, le vendite di automobili continuano a crescere (…).”

Invitiamo le imprese che ci leggono ad un periodo di prova gratuita dei nostri reports su Acciaio, Metalli non Ferrosi e Euro-Dollaro (Cambi). Per attivare la prova basta farne richiesta a:

mg@mercatiefuturo.com