Acciaio italiano, confusione e nervosismo, mentre in Cina ripartono i prezzi delle case

Qualche breve spunto dal nostro Report Acciaio/Ferro, 50 pagine settimanali su tutto il mercato siderurgico internazionale.

Acciaio italiano, attese di un’altra forte crescita dei listini

Il bisogno di ricostituire i magazzini, in un contesto che vede ormai assenti importanti operatori stranieri (ad es. Cina, Turchia, ecc., anche per esaurimento quote), lascia largo margine a quelli italiani per imporre i propri listini.

Acciaio italiano, prezzi in deciso rialzo, volumi in crescita

Il bisogno di ricostituire i magazzini, in un contesto che vede ormai assenti importanti operatori stranieri (ad es. Cina, Turchia, ecc., anche per esaurimento quote), lascia largo margine a quelli italiani per imporre i propri listini.

Prezzi Acciaio, Cina assente dal mercato, in Italia continua il duello compratori-venditori

Qualche breve spunto dal nostro Report Acciaio/Ferro, 50 pagine settimanali sul mercato siderurgico internazionale. (…) I prezzi del ferro negli USA hanno iniziato una discesa dai massimi ma, nelle ultime sessioni, il mercato sembrerebbe già voler rimbalzare. Dovremo verificare se si tratti di falso segnale oppure di una veloce ripresa della tendenza rialzista finora in atto. Si veda il grafico del prezzo del ferro trattato negli USA: (…) L’acciaio quotato in …

Prezzi siderurgici italiani, braccio di ferro industria-utilizzatori, acquistare o attendere?

Qualche breve spunto dal nostro Report Acciaio/Ferro, 50 pagine settimanali sul mercato siderurgico internazionale. I prezzi del ferro sembrano aver raggiunto un top, forse temporaneo, ma una correzione dagli attuali valori sarebbe ragionevole, visti i più recenti sviluppi sui fondamentali del metallo (il Brasile è pronto a soddisfare le richieste cinesi, attenuando rischi e pericoli relativi allo scontro politico e commerciale Cina-Australia). Si veda il grafico del prezzo del ferro …

Mercato siderurgico italiano, il chiodo si batte, eccome!

Un breve spunto dal nostro Report Acciaio/Ferro, 50 pagine settimanali sul mercato siderurgico internazionale. Sul mercato nazionale, alla ripresa dopo le ferie estive, una serie di fatti dipingono un quadro complesso ed enigmatico. Se le prospettive economiche italiane appaiono ancora fosche, non è detto che ciò porti ad una discesa dei prezzi siderurgici, a breve termine che, anzi, potrebbero vivere una fase di elevata volatilità e tensione, con un orientamento …

Acciaio e Ferro in forte rialzo sul mercato cinese, brevissimi spunti dal nostro Report

Un paradosso caratterizza da tempo il mercato del ferro: da più parti se ne pronostica un forte calo, mentre il prezzo del minerale continua a salire ed è ormai a pochi passi dai 100$. Le quotazioni del minerale sono ancora in divergenza rispetto a quelle di molte altre materie prime legate al ciclo economico, tra cui il comparto dei non ferrosi, ma presto …

Ferro ancora leader, nella tempesta dei mercati, i prezzi vanno su!

Le quotazioni del minerale divergono ancora da quelle delle altre materie prime, così come da quelle dei non ferrosi e puntano verso l’alto, incuranti del tumultuoso disordine che regna sui mercati, aggravato anche da fattori tecnici.  La situazione che si sta verificando sul mercato del ferro è del tutto particolare, grazie a un insieme di fatti e circostanze vecchi e nuovi che, agendo in modo combinato, continuano a disorientare gli …

Ferro, folle corsa dei prezzi, acciaio sostenuto, ma scorte al massimo!

Sul mercato siderurgico ancora molta confusione e nervosismo ma, contrariamente a quanto sarebbe lecito attendersi, i prezzi tengono o, addirittura, salgono. Da un lato, l’attenzione del Governo cinese è massima e la Banca centrale sempre pronta a intervenire. Dall’altro , le scorte di ferro stanno calando, soprattutto per mancati arrivi da Australia e Brasile, causa maltempo. Le stringenti regole della …

ACCIAIO, PREZZI INTERNAZIONALI SOSTENUTI, QUALI FATTORI CONSIDERARE PER IL 2020?

Da alcuni anni, i prezzi di ferro e acciaio compiono movimenti tanto ampi quanto inattesi, disorientando non solo i più giovani operatori di mercato, ma  anche commercianti, imprenditori e professionisti con decenni di esperienza.  Non appena il sentimento sprofonda nel più cupo pessimismo, regolarmente, in modo non facile da intuire o comprendere, le quotazioni cambiano direzione,costringendo gli operatori a seguire la tendenza, quasi sempre in modo disinformato e inefficiente. Senza tornare troppo indietro nel tempo, per non dilungarci, ad esempio agli inconsueti movimenti della prima decade del 2000, e in particolare alla forte ascesa e caduta a cavallo della crisi 2007-2009, come alla successiva ripresa, che …