Metals, waiting for 2016, a look to 2015

In a few weeks we will publish, exclusively for our customers , our Annual Report and the 2016 ferrous and non-ferrous metals, oil , euro – dollar, currencies, precious analysis and forecasts. Meanwhile, let’s recap, in the excerpts that follow, some of the things said nearly 12 months ago, in the 2015 Annual Report to our customers.

Metalli, aspettando il 2016, uno sguardo al 2015

Tra qualche settimana pubblicheremo, in esclusiva per i nostri clienti, il nostro Report Annuale, contenente analisi e previsioni sul 2016, riferite a metalli ferrosi e non ferrosi, petrolio, euro-dollaro, valute, preziosi.
Nell’attesa ricapitoliamo, negli stralci che seguono, alcune delle cose affermate quasi 12 mesi fa, a proposito del 2015, nel Report Annuale 2015 destinato ai nostri clienti.

London Metal Exchange, volumi bassi, alluminio e zinco in evidenza

Chiusura di settimana con scarsi volumi e molti operatori assenti, al London Metal Exchange. In tale contesto, tuttavia, il mercato resiste e, in alcuni casi, migliora.

Metalli non ferrosi in recupero, grazie a dollaro e attese di altri tagli produttivi

Chiusura di settimana in denaro per i metalli non ferrosi, dopo alterne vicende, anche se le quotazioni permangono all’interno delle “forbici” massimo-minimo dell’ultimo mese e mezzo.

Zinco, prezzi al minimo da oltre 6 anni

Zinco, in un mercato estremamente depresso, tuttora privo di spunti positivi e di un catalizzatore per una solida e duratura ripresa dei prezzi, giunge la notizia (attesa da tempo) della definitiva chiusura della miniera di Century, in Australia.

Acciaio, appunti sulle prospettive del settore

L’offerta domina incontrastata il mercato mondiale dell’acciaio e le prospettive per il nuovo anno, o almeno per la prima parte di esso, sono ancora negative.

Non ferrosi, mercato indeciso, ma più resistente

Metalli non ferrosi, come è andata la settimana? Questi i valori massimo e minimo toccati, per ciascun metallo, prezzo LME a 3 mesi, in dollari/tonnellata. Tra parentesi la nostra previsione del 5 dicembre scorso.

Petrolio, il sentiment di mercato resta negativo

Il prezzo del petrolio continua a perdere quota e un prevalente pessimismo caratterizza ancora le analisi pubblicate di recente e non soltanto quelle riferite al breve termine…

Metalli industriali, breve nota di metà settimana

I prezzi metalli perdono quota, di nuovo e, dopo una breve parentesi rialzista, ripiegano al di sotto di valori dei resistenza, seppur con volumi non consistenti.

EURO-DOLLARO, RIBASSISTI IN FUGA, ORA SI GUARDA ALLA FED

I recenti movimenti del tasso di cambio euro-dollaro manifestavano ormai un mercato a senso unico, eccessivamente sbilanciato a favore dei ribassisti e, come sempre avviene in questi casi, la sorpresa è da mettere seriamente in conto.